La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire… sei vicino al cielo. – Jimi Hendrix –

Foreverly: Billie Joe Armstrong + Norah Jones


Due cantanti mooolto famosi e mooolto diversi tra loro… <<No alla fine credo che siamo più simili di ciò che pensavamo>> (NORAH JONES)

Si tratta di Billie Joe Armstrong (frontman dei Green Day) e Norah Jones cantautrice e pianista jazz.

Punk rock e smooth jazz, due stili differenti tra loro si fondono per creare un album cover dedicato agli Everly Brothers (Don & Phil) artisti country rock, pop rock e rock psichedelico.

L’idea è stata di Bille Joe, che ascoltando le registrazioni del duo ha pensato che la bellezza di quelle canzoni dovesse essere nota a tutti, ma bisognava farlo con qualcosa di diverso: una voce femminile. E così è stata proprio la moglie Adrienne Nesser a proporre Norah, conosciuta peraltro tramite il grande Stevie Wonder.

BILLIE JOE ARMSTRONG: <<Tutto è iniziato con Stevie Wonder. Abbiamo cantato insieme a Stevie Wonder e la sua band e un intero gruppo di persone, è così che ho conosciuto Norah. Poi … beh, ho preso il disco degli Everly Brothers che avevo da un paio di anni fa e ho pensato che era semplicemente bellissimo. Lo ascoltavo ogni mattina per un po’ accendendolo e spegnendolo. Ho pensato che sarebbe stato bello rifare il disco perché ho ​​pensato che  molte persone ne fossero all’oscuro e dovessero conoscerlo, ma avrei voluto cantare con una donna, perché ho ​​pensato che avrebbe assunto un significato diverso – forse lo avrebbe ampliato un po’ – in confronto all’ ascolto delle canzoni cantate dai due fratelli. E così mia moglie disse: “Perché non chiedi a Norah Jones?” E mi sono detto, “Beh, io la conosco un po’ “. Beh, voglio dire, abbiamo avuto Stevie Wonder in comune. E così l’ho chiamata e lei ha detto sì. Così è stato un po’ come un … beh, io continuo a dire che era un po’ come un appuntamento al buio>>.

Dopo la telefonata subito negli studi  di Manhattan  a registrare Foreverly, un tributo al capolavoro degli Everly: “Songs Our Daddy Taught Us”. Dodici bellissime tracce registrate in soli 9 giorni!!

La Jones ha voluto il bassista Tim Luntzel, il batterista Dan Rieser. Inoltre hanno collaborato anche Johnny Lan (chitarra hawaiana) e Charlie Burnham (violino).

Sicuramente uno dei più inaspettati e sorprendenti album mai registrati, che uscirà il prossimo 26 novembre.

NORAH JONES: << Sono stata un po’una grande fan degli Everly Brothers […] – quindi sapevo chi fossero gli Everly Brothers – ma conoscevo soprattutto la roba più popolare. […] – e Billie Joe, sei una persona così entusiasta, che mi ha totalmente convinta in tre minuti. –  All’epoca avevo appena ottenuto il tour ed ero un po’ stanca per fare un intero disco ma è stato piuttosto breve e dolce, in realtà. […] Ma poi dopo aver sentito come suonava la prima canzone  ho pensato, “Oh! Sara’ grande, andrà tutto bene” […]. >>

Annunci

2 Risposte

  1. ale

    bello questo duetto! sicuramente inaspettato! complimenti per il blog è stupendo<3
    dalla Soldier numero 1<3<3

    Mi piace

    febbraio 6, 2014 alle 2:42 pm

Ogni commento è prezioso!! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...