La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire… sei vicino al cielo. – Jimi Hendrix –

Intervista a Neena – “PORTAMI VIA”


Sonorità funk,  brano frizzante, allegro e molto orecchiabile, intonato da una voce calda e potente: tutto questo è “Portami via”, il nuovo singolo della 21enne di Firenze Irene Colzani, in arte Neena. Il brano in rotazione radiofonica dal 27 ottobre 2015, fa parte dell’album “Red Lips”, prodotto da Alessandro Bemporad, disponibile nei principali digital store.

a7355ecd-fb76-477f-8105-b7724cca4ee7 (1) - Copia

Nella vita di Neena due grandi amori: quello per il ballo, che coltiva sin da bambina, divenendo infatti ballerina hip-hop professionista e poi quello per il canto, scoperto a 15 anni, così forte da farle lasciare il mondo della danza. Da allora ha frequentato per cinque anni la scuola di canto e a 18 ha subito iniziato la sua gavetta, cantando in diversi locali della sua città. Poi la svolta: l’incontro decisivo col produttore, compositore e musicista Alessandro Bemporad (FI), grazie al quale ha firmato un contratto discografico.

Ed è così che nasce Red Lips, un mix di gospel, blues, funk e musica elettronica. Presenti nel disco cover e inediti (“Strange”, “Down”).

 

I testi di “Red Lips”, li hai scritti tutti tu?

La maggior parte dei brani presenti nell’album sono cover di pezzi che hanno fatto la storia degli anni ’70 e ’80. Il resto sono inediti che sono stati scritti ed arrangiati dal mio produttore, Alessandro Bemporad.

 

L’emozione che hai provato ascoltando per la prima volta un tuo brano in radio…?

È stata una bellissima emozione. Decidere di voler fare la cantante ha un solo significato: aver qualcosa da urlare al mondo intero, qualcosa d’intenso e di vero. Dopo aver ascoltato per la prima volta un mio brano in radio la sensazione che ho avuto è che tutto ciò si può avverare.

 

Per il tuo lavoro quanto è fondamentale lo studio e l’esercizio?

Entrambi sono molto importanti. Lo studio può dare senza dubbio delle basi e l’esercizio deve essere continuo. Solo così s’impara sempre cose nuove.

 

Nella tua vita, c’è qualcosa dalla quale vorresti essere “portata via”? La cosa invece che terresti sempre stretta a te?

Vorrei essere portata via dalla monotonia, da una vita grigia. Scapperei subito! Senza pensarci due volte. Mi piace osare. Vivo di emozioni forti. Quello che voglio è continuare a vedere la vita a colori, caldi o freddi che siano, con il coraggio di affrontare ciò che arriva. Cosa terrei sempre con me? La mia musica. Sembra scontato ma vi assicuro che non lo è. È la mia benzina.

 

Come nasce lo pseudonimo Neena?

Quando ero bambina ho iniziato a parlare molto presto. Una delle prime domande che in genere ti fanno sono <<Come ti chiami, piccola?>> e la mia risposta era <<Neena!>>. Visto che la musica è parte integrante di me, volevo un nome che mi rispecchiasse a tutti gli effetti e che sentissi davvero mio.

 beb293d6-6c25-4578-9f3a-6aae7c644c0c

Quanto è difficile per una 21enne destreggiarsi nel mondo della musica italiana?

Il mondo della musica è difficile ovunque. Nel momento in cui decidi di buttarti, perché pensi di poterlo fare, apri una porta, e ciò che ti trovi di fronte è un percorso, in salita e pieno di ostacoli. Se parliamo del mondo musicale italiano in particolare, per quanto riguarda me, è forse ancora più difficile, per il genere che prediligo, la dance elettronica e l’elettronica in generale. Nonostante tutte le difficoltà, mi reputo molto fortunata per aver incontrato Alessandro. Con lui, oltre ad essere sempre d’accordo sotto il punto di vista artistico, lo siamo anche a livello personale. La sua maggiore esperienza è di grande aiuto per me.

 

Gli artisti che ti hanno ispirata a tal punto da dire: <<Voglio fare la cantante!>> e soprattutto perché…

Ci sono artisti che mi hanno sempre ispirata ma la decisione di voler fare la cantante è nata da me, in modo molto inaspettato. La musica è sempre stata alla base di tutto. Prima danzavo a livello agonistico e professionale. Mentre gareggiavo o provavo le coreografie invece di tenere il conto del tempo, come usa fare, cantavo. Pensando a quello che tendevo a fare, decisi di provare a cantare e l’amore fu immediato. Per questo, 5 anni fa, lasciai la danza a malincuore per dedicarmi allo studio del canto. Rifarei questa scelta milioni di volte. Gli artisti che mi ispirano ancora oggi sono le personalità blues. Aretha Franklin, Bessie Smith, Billie Holiday. Ciò che dicono e come lo fanno non lo dimentichi per nessuna cosa al mondo.

 

Il tuo motto nella vita è…?

Find your freedom in the music. È una frase presente nel testo di un brano di Lady Gaga, artista che stimo moltissimo. Questo motto lo porto anche stampato sulla pelle.

 

Ultima domanda: a chi dedichi “Red Lips” e “Portami Via”?

Li dedico soprattutto a me ed al mio produttore perché ci abbiamo lavorato molto e siamo contenti del risultato raggiunto. Lo dedico anche a tutte le persone che fino ad ora hanno cercato di metterci i bastoni tra le ruote.

Sito ufficiale: www.neena.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/NeenaMusicIt?fref=ts

 

Annunci

Ogni commento è prezioso!! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...